Matrimonio

Mi voglio sposare cosa devo fare?

Se entrambi cittadini italiani:
i nubendi si presentano all’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi per richiedere le pubblicazioni di matrimonio (almeno un mese prima del matrimonio), muniti di:

  • una marca da bollo da € 14,62 se entrambi residenti nel Comune, diversamente due marche da bollo;
  • per matrimonio concordatario (in chiesa) la richiesta di pubblicazioni del Parroco o del Ministro di Culto (completa del decreto di nomina del Ministro da parte del Ministero dell’Interno);
  • documento di identità personale in corso di validità.

Se uno o entrambi sono cittadini stranieri:
oltre ai documenti suddetti devono presentare il nulla osta previsto dall’art.116 del c.c.
rilasciato dalla competente autorità consolare.

Le pubblicazioni di matrimonio restano affisse all’albo 8 giorni consecutivi e hanno una validità di 180 giorni dalla data di avvenuta pubblicazione.

Notizie utili
Contestualmente al matrimonio si sceglie il regime dei beni (comunione o separazione)

torna all'inizio del contenuto