Altri contenuti - Corruzione - Segnalazioni di illecito whistleblower

Linee guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti
 

La piattaforma consente la compilazione, l’invio e la ricezione delle segnalazioni di presunti fatti illeciti nonché la possibilità per l’ufficio del Responsabile della prevenzione corruzione e della trasparenza (RPCT), che riceve tali segnalazioni, di comunicare in forma riservata con il segnalante senza conoscerne l’identità. Quest’ultima, infatti, viene segregata dal sistema informatico ed il segnalante, grazie all’utilizzo di un codice identificativo univoco generato dal predetto sistema, potrà “dialogare” con il RPCT in maniera spersonalizzata tramite la piattaforma informatica. Ove ne ricorra la necessità il RPCT può chiedere l’accesso all’identità del segnalante, previa autorizzazione di una terza persona (il cd. “custode dell’identità”).

Per segnalare un presunto fatto illecito CLICCA QUI 

(Sistema dell’ANAC per la gestione delle segnalazioni di condotte illecite – Whistleblowing. L’istituto del whistleblowing è preordinato alla tutela dell’interesse pubblico e generale, alla legalità ed eticità dell’azione amministrativa)




Avviso: per utilizzare correttamente il modulo per la compilazione e l’invio dei contributi on line si deve usare il programma Adobe Reader 8 o versioni successive. Per scaricare gratuitamente il programma Acrobat Reader: http://www.adobe.com/products/acrobat/readstep2.html. Si consiglia di salvare il modulo sul desktop del PC e aprirlo con Adobe Reader come sopra indicato. In alternativa è necessario impostare Adobe Reader come lettore predefinito del proprio browser (Internet Explorer; Firefox; Google Chrome; Safari; ecc.)
Descrizione File
Segnalazione Illeciti
Inserita il 02/02/2016
Modificata il 21/01/2020
all2mod.whistleblowing.pdf
(56.49 KB)
Schema procedura segnalazione
Inserita il 02/02/2016
Modificata il 02/02/2016
all1schEMA_procedura_SEGNALAZIONE.pdf
(70.26 KB)
torna all'inizio del contenuto